Assofermet Day

La Cyrus S.r.l. ha partecipato in qualit di socio alla II Edizione dellrsquoAssofermet Day Steel Orbis Conference che si tenuta a Villa Fenaroli a Brescia. Lrsquoincontro, intitolato ldquoFiliera-rottame, sinergie per reagirerdquo, ha cercato di trovare risposte adeguate ad un quesito fondamentale Riuscir la crisi a far superare il reciproco sospetto fra i commercianti di rottame e le aziende siderurgiche che lo acquistano e lo lavorano.Un interrogativo che, visti i tempi, rigorosamente dattualit e si accompagna con la necessit di fare sistema per reagire ed uscire dalla rassegnazione, perch se i birilli continuano a cadere non fa bene a nessuno, ha sottolineato Romano Pezzotti, leader di Assofermet Rottami. Roberto Bersi, amministratore delegato della Bicomet S.p.a., da parte sua sostiene che lrsquoeccessiva parcellizzazione dei fornitori di materia prima di freno alle sinergie, come lincertezza dei prezzi che, diversamente dal resto dellEuropa, cambiano continuamente. Franco Polotti, leader di Ori Martin e del Cdg di Ubi banca, a sua volta, ha insistito sullimportanza, per venditori e acquirenti, di non essere pi semplici controparti. La selezione della specie pu far comodo solo se non si ragiona nellottica del sistema Paese, ha detto. Ma un nuovo elemento si posto fra le parti il preridotto come materia prima che, sfruttando il congiunturale basso costo dei minerali e del gas, potrebbe essere realizzato a Piombino e forse a Taranto, salvando manodopera e ambiente perch meno impattante sostenuto pure dal progetto di Federacciai, al momento rimane unopzione, anche alla luce degli investimenti necessari per concretizzare limpianto. Un supporto, in questa direzione, potrebbe arrivare dalle banche, con una disponibilit importante in termini di liquidit e alla ricerca di progetti seri da finanziare, ha spiegato Polotti. Nessun timore allorizzonte, comunque, per chi tratta rottame, ha precisato Giovanni Bajetti consulente siderurgico, impegnato anche a fianco del commissario straordinario della Lucchini spa, Piero Nardi, perch il preridotto non sostituirebbe laltra materia prima, servirebbe solo a calmierare i prezzi evitando speculazioni. E questo potrebbe contribuire a realizzare la collaborazione da tutti auspicata. Esistono nuovi modelli di approvvigionamento, calibrati per servire bene il cliente, identifichiamoli insieme per rendere meno teso il rapporto, per ridare fiato alla siderurgia che non morta e pu riprendersi se agisce in filiera, ha sollecitato Bajetti. Un tavolo fra Assofermet e Federacciai, per Franco Polotti, sarebbe ideale in questo ambito.Cyrus Srl - raccolta selezionecernita e del recupero dei rottami industriali primari, ferrosi e non, presso le aziende che operano, direttamente o indirettamente, nel settore metal siderurgico - commercio del sottoprodotto metallico, ferroso e non, presso le maggiori acciaierie e fonderie nazionali ed internazionali. Alla base della filosofia aziendale pochi ma imprescindibili arenza, onest, professionalit, competenza di settore e, naturalmente, assoluto rispetto per l'ambiente quale bene comune che la Cyrus s.r.l. si impegna quotidianamente a preservare.

 
Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
 
Assofermet Day
By info -
il 28 maggio 2015
in Conferenze
Assofermet Day
La Cyrus S.r.l. ha partecipato in qualità di socio alla II Edizione dell’Assofermet Day & Steel Orbis Conference che si è tenuta a Villa Fenaroli a Brescia. L’incontro, intitolato “Filiera-rottame, sinergie per reagire”, ha cercato di trovare risposte adeguate ad un quesito fondamentale: «Riuscirà la crisi a far superare il reciproco sospetto fra i commercianti di rottame e le aziende siderurgiche che lo acquistano e lo lavorano?».
Un interrogativo che, visti i tempi, è rigorosamente d´attualità e si accompagna con la necessità di «fare sistema per reagire ed uscire dalla rassegnazione, perché se i birilli continuano a cadere non fa bene a nessuno», ha sottolineato Romano Pezzotti, leader di Assofermet Rottami. Roberto Bersi, amministratore delegato della Bicomet S.p.a., da parte sua sostiene che «l’eccessiva parcellizzazione dei fornitori di materia prima è di freno alle sinergie, come l´incertezza dei prezzi che, diversamente dal resto dell´Europa, cambiano continuamente». Franco Polotti, leader di Ori Martin (e del Cdg di Ubi banca), a sua volta, ha insistito sull´importanza, per venditori e acquirenti, di non essere più semplici controparti. «La selezione della specie può far comodo solo se non si ragiona nell´ottica del sistema Paese», ha detto. Ma un nuovo elemento si è posto fra le «parti»: il preridotto come materia prima che, sfruttando il congiunturale basso costo dei minerali e del gas, potrebbe essere realizzato a Piombino e forse a Taranto, salvando manodopera e ambiente perché meno impattante; sostenuto pure dal progetto di Federacciai, al momento rimane un´opzione, anche alla luce degli investimenti necessari per concretizzare l´impianto.
Un supporto, in questa direzione, potrebbe arrivare dalle banche, «con una disponibilità importante in termini di liquidità e alla ricerca di progetti seri da finanziare», ha spiegato Polotti. Nessun timore all´orizzonte, comunque, per chi tratta rottame, ha precisato Giovanni Bajetti (consulente siderurgico, impegnato anche a fianco del commissario straordinario della Lucchini spa, Piero Nardi), «perché il preridotto non sostituirebbe l´altra materia prima, servirebbe solo a calmierare i prezzi evitando speculazioni». E questo potrebbe contribuire a realizzare la collaborazione da tutti auspicata. «Esistono nuovi modelli di approvvigionamento, calibrati per servire bene il cliente, identifichiamoli insieme per rendere meno teso il rapporto, per ridare fiato alla siderurgia che non è morta e può riprendersi se agisce in filiera», ha sollecitato Bajetti. Un tavolo fra Assofermet e Federacciai, per Franco Polotti, sarebbe ideale in questo ambito.


Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
NEWSLETTER
iscrivimi
VUOI RICEVERE LE NOSTRE NEWS?
Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
CATEGORIE
CYRUS
CONFERENZE
ARCHIVIO
Maggio 2015
Software Gestionale per Commercio Banda Stagnata Cyrus Srl 3926394990 by AdRepublic.it v. b6.01 time: 4.70 size: 45017 visits: 115326
News Recenti
 
 
Assofermet Day
La Cyrus S.r.l. ha partecipato in qualità di socio alla II Edizione dell’Assofermet Day & Steel Orbis Conference che si è tenuta a Villa Fenaroli a Brescia.…
29 maggio 2015
Assofermet Day
La Cyrus S.r.l. ha partecipato in qualità di socio alla II Edizione dell’Assofermet Day & Steel Orbis Conference che si è tenuta a Villa Fenaroli a Brescia.…
29 maggio 2015
Assofermet Day
La Cyrus S.r.l. ha partecipato in qualità di socio alla II Edizione dell’Assofermet Day & Steel Orbis Conference che si è tenuta a Villa Fenaroli a Brescia.…
29 maggio 2015
vai alle news →
Galleria Fotografica
 
Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
visita la gallery →

Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie

Cyrus s.r.l.
Via Palmiro Togliatti, 11
84083, Castel San Giorgio (SA)
Telefono/Phone : +39 081 2189017
Partita Iva/VAT number : 05131870650
E-mail: info@cyrus-srl.it
 
 
Assofermet Day Banda non ferrosi di fonderie
Contatti
English
[X] chiudi